POSTicino interessante: lo storico Birrificio Lambrate, la sua produzione e il cosciotto


Ci troviamo a Milano in un freddissimo sabato sera per una festa di compleanno di due ghiottoni del gruppo. Si prenota al Birrificio Lambrate.

L’atmosfera che si respira entrando è allegra ed accogliente: le pareti color amaranto sono coperte da pannelli scuri che conferiscono intensità al luogo. Sullo sfondo poi, una stufa conferisce quel calore che completa il tutto. Ci si riscalda, in ogni senso.

Chiaramente la birra la fa da padrona sia al bancone (per ovvie ragioni) sia  in cucina dove ogni piatto che viene cucinato ha come ingrediente una delle birre del Birrificio.

La produzione è davvero degna di nota per qualità e varietà: le birre hanno nomi che sono simboli per la città di Milano come la Ghisa (il vigile), la S. Ambroeus (S. Ambrogio, il patrono della città). In tutta sincerità, non sono una grande esperta di birre: mi è stato spiegato che preferisco quelle con una nota luppolata più intensa. Ciò che per me è importane è che qui, grazie alla scelta disponibile, anche i palati più esigenti possono trovare risposte alle loro domande.

Ma che esperienza è stata il cosciotto: tre paradisiaci chili di tenerissima carne cotta alla perfezione, avvolta nella sua croccante cotenna e bagnata da un sughetto di cottura che ha condotto le nostre papille nell’olimpo dei golosoni! Dire che era perfetto non gli rende giustizia!

Davvero buono, buono e ancora buono.

Gli affettati: superlativi. Come se non bastasse, essendoci trovati ad aspettare qualche minuto in più (solo qualche, davvero), ci siamo visti recapitare un tagliere misto omaggio della casa. Questi sono i gesti che fanno la differenza e che fanno trasparire l’amore per il proprio lavoro e la cura verso il cliente, il tutto con una semplicità disarmante e priva di inutili virtuosismi.

E che cosa vogliamo dire dei dolci: imperdibile è il ghisamisu! Si, esatto, avete capito bene: la Ghisa ne è un ingrediente.

Insomma, se non fosse chiaro, questo locale è davvero un POSTicino molto interessante e merita una visita se si cerca una serata “birracentrica”.

E così, come il Birrificio e la sua produzione sono diventati un tassello imprescindibile del mosaico dei birrifici artigianali nel milanese e in Italia, sono fermamente convinta che il cosciotto di maiale assaggiato qui sia destinato a diventare un “must taste“.

Se vi è venuta voglia di farci un salto, trovate tutte le informazioni necessarie sul loro sito: www.birrificiolambrate.com

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s